Location

Ville

Sono le perle più luminose del lago e della sua natura incantata. Le ville del Lago di Como sono un’occasione meravigliosa per tornare indietro nel tempo e ritrovare le emozioni dei grandi viaggiatori europei che hanno vissuto qui e hanno scritto, composto, dipinto, amato e sognato
ispirandosi al fascino di quest’angolo di paradiso.

Villa Carlotta

Villa Carlotta, situata a soli 5 minuti a piedi dall’entrata del Grand Hotel Tremezzo, è la più famosa villa del lago di Como, grazie ai suoi 70,000 mq di parco secolare. I suoi giardini botanici, in primavera, sono un’apoteosi di colori, come i pergolati di piante d’arancio, di rododendro, azalea e camelia, tra i più belli d’Europa. La villa, impreziosita da dipinti, sculture (alcune di Antonio Canova) ed arazzi, prende il suo nome dalla principessa di Prussia a cui fu donato il luogo nel 1847 come regalo di nozze dalla madre. Al primo piano, camere arredate con mobilio antico offrono un’interessante prospettiva sulla vita della principessa.

Villa Balbianello

Situata a solo un chilometro da Lenno, ha fatto da cornice ad alcune delle scene del remake del film di James Bond, Casino Royale del 2006, e del colossal Star Wars – Episodio II; è una delle più spettacolari location del lago di Como (se non del mondo). Costruita dal Cardinale Angelo Durini nel 1787, Villa Balbianello è stata eretta tra rigogliosi giardini su di un promontorio, giardini che sembrano sciogliersi lungo i pendii come gelato al sole, luogo perfetto per chi voglia abbandonarsi al romanticismo per un’intera giornata. Ai visitatori è permesso percorrere il sentiero di un chilometro circa, che dal pontile di Lenno conduce alla proprietà, tutti i martedì ed i weekend. Per i restanti giorni, è possibile prendere il taxi boat da Lenno. Per visitare la villa è necessario prenotare un visita guidata.

Villa Melzi

Villa Melzi, questi giardini nei pressi di Bellagio sono un esempio di idea neoclassica di contrastante atmosfera romantica, qui create da gruppi di rododendri giganti e azalee che coprono i verdi pendii della parte centrale del parco, creando lo sfondo ideale per il giardino d’acqua d’ispirazione cinese. Molti ospiti illustri hanno soggiornato in questa villa, inclusi Franz Listz e Stendhal, ed altrettanti importanti incontri diplomatici.

Villa Monastero

Villa Monastero situata su di un promontorio che giace sulla costa orientale del lago, da Varenna a Fiumelatte, risultato di anni di lavoro che trasformarono i ripidi pendii in un ambiente dal design scenografico. Particolarmente interessanti sono le varietà arboree esotiche distribuite in tutto il giardino e comprendenti: Palme africane ed americane, agave, yucca, piante di cedro, dragon-trees, oleandri ed altre rarità botaniche come la Erithea Armata.