Sapori

Un cocktail per scoprire il Lago di Como

Per quattro serate, all’inizio di luglio, le rive del Lago di Como hanno ospitato una delle manifestazioni più originali dell’estate, la Como Lake Cocktail Week, competizione dedicata all’arte della Mixology e del Food Paring. A partecipare, i più famosi Cocktail Bar in una costellazione di alberghi stellati, ristoranti e bar del centro storico. E in questo straordinario mix di bellezza, gusto e inventiva, hanno brillato anche i magnifici bartender del Grand Hotel Tremezzo. Molti dei nostri lettori li conoscono già, sono Stefano, protagonista da Giacomo al Lago, Hatem, anima del T Bar, e Riccardo, pura energia de L’Escale. Ognuno di loro ha presentato una splendida creazione, ispirata ai profumi e ai sapori del nostro Lago. Nulla di più naturale, del resto, perché ogni ingrediente, dall’unicità alla leggerezza, è parte dello stile del Grand Hotel Tremezzo.
Accomodiamoci, allora, siamo al bancone di Giacomo al Lago, brezza, cielo azzurro, sole e le labbra che assaporano il magnifico Neroli, creazione di Stefano, omaggio al fiore simbolo del Lario e alla sua fragranza di arancio amaro. La partenza è maschile, mezcal e tequila, passaggio alla morbidezza del succo di asparago e di sciroppo di ortica, quindi chiusura tra le note alte e pungenti del bitter chili.

Cambio di scenografia, e ci sediamo sulla terrazza del T Bar in compagnia di Hatem e del suo Carlotta, dedicato alla bellezza delle rose del nostro giardino e di quello della nostra meravigliosa vicina, Villa Carlotta. La scala dei sapori è più femminile nell’acqua di rosa che incontra il succo d’ananas e si impreziosisce nelle sfumature del timo Serpillo, tipico del Lago di Como.

Le ricette

Giacomo al Lago, Neroli

Tequila Casamigos e Mezcal
Sciroppo d'arancia e ortica fatto in casa
Succo d'asparagi fatto in casa
Succo di lime
Bitter chili

 

L’Escale, Il Giardino dell’Escale
Vodka Ketel One aromatizzata al rosmarino
Cointreau
Succo di limone
Maggiorana e timo
Tonica Rovere Sanpellegrino

 

T Bar, Carlotta
Tequila Casamigos
Liquore al timo serpillo fatto in casa
Acqua di rose
Succo d'ananas

 Altro giardino, altro talento. Ed è Il Giardino dell’Escale, nuova pagina nella mixology di Riccardo. Basta affacciarsi oltre il bancone, passeggiare nell’orto-giardino del nostro ristorante e scoprire il lato più sorprendente di ogni sapore. Parliamo di una vodka agli oli essenziali del rosmarino, e parliamo del timo e della maggiorana, uniti al Cointreau e al succo di limone. Tocco viola, già notturno, nella testa dell’erba cipollina che guarnisce il bicchiere. Ultima sorpresa, la scorza di limone che accarezza il bicchiere e le dita che ricordano quel profumo meraviglioso. I grandi cocktail, come i grandi alberghi, restano nella memoria. E il piacere di un cocktail nell’incanto del Grand Hotel Tremezzo è un ricordo che non si mixa con nessun altro.